Sapereplurale

Sabato, Aprile 20, 2019

logo saperepluraleSaperi, competenze, pratiche e narrazioni nel sociale
E-mail: info@sapereplurale.net
Associazione di promozione sociale

facebookgoogle plustwitterrss

Martedì 02 Febbraio 2016 14:30

La ricerca

recluse

Recluse.
Lo sguardo della differenza femminile sul carcere

di Susanna Ronconi e Grazia Zuffa
con contributi di
Stefano Anastasia, Maria Luisa Boccia, Franco Corleone, Tamar Pitch

Ediesse, 2014

Non sono molte, nel recente panorama italiano, le ricerche che indagano la detenzione femminile, e che soprattutto lo facciano con un approccio qualitativo, capace di dare parola alle protagoniste e ai significati che loro stesse attribuiscono all’esperienza della detenzione. Questo libro nasce dal desiderio di conoscere la soggettività delle donne detenute e dare ad esse voce, senza assecondare visioni “patologizzanti” del reato al femminile né facili stereotipi sulla “debolezza” delle donne detenute. Al contrario, lo sforzo è di rintracciare nelle loro biografie, nelle loro autoriflessioni e valutazioni due diverse “mappe”: quella delle sofferenze, dei fattori di stress e dei momenti critici indotti dalla carcerazione, da un lato; e dall’altro, quella delle risorse, delle strategie personali, in una parola della forza e dei fattori di tenuta, resistenza e resilienza dall’altro, che consente loro non solo di “tenere” durante la detenzione, ma anche, nonostante tutto,di apprendere e immaginare un futuro.

Pubblicato in Segnalazioni
Martedì 20 Gennaio 2015 18:52

Festa 2015 di SaperePlurale

Dialogo a più voci, differenze che si incontrano.

Un anno di attività, un futuro di progetti

Ti invitiamo a prendere con noi un aperitivo per conoscere iniziative e progetti, incontrare i/le partner con cui abbiamo collaborato, scambiare idee e proposte, scoprire prospettive comuni.

Sabato 31 gennaio ore 18.30-21.00

Casa del quartiere di San Salvario, Via Morgari 14 - Torino/b>

Vedi la locandina

Pubblicato in Segnalazioni
Martedì 20 Gennaio 2015 18:47

Progetto Mnemosine

Stiamo lavorando per dare vita a un nuovo progetto, Mnemosine. Si tratta di un percorso di sensibilizzazione, animazione culturale e sociale dedicato alla detenzione femminile e ai diritti delle donne detenute, che culminerà nell’installazione di un’opera artistica creata da donne in un luogo della città dedicato alle 11 donne, 9 detenute e due agenti, morte nell’incendio della sezione femminile di Vallette il 3 giugno del 1989.

È stata la più grande tragedia, in termini di vite umane distrutte, del carcere del dopo riforma del 1975. Già allora, un gruppo di donne allora detenute, con il sostegno di molte e molti, prima tra tutti Bianca Guidetti Serra, con l’Associazione “3 giugno”, si attivò perché questa tragedia fosse un insegnamento, e la sicurezza e i diritti di chi è detenuto/a fossero garantiti, prima tra tutti quello alla incolumità e alla vita. Due di queste donne oggi sono socie di Sapereplurale. E oggi intendiamo, a venticinque anni da quella tragedia, trovare un modo affinché la memoria di questo dramma resti viva: per ricordare chi non c’è più, e per ricordare e ricordarci sempre che i diritti di chi è rinchiuso/a per espiare una pena vanno presidiati e difesi, da parte di tutti, istituzioni e società civile. Il progetto ha avuto il consenso e la collaborazione della Città di Torino. In febbraio partiremo con un crowdfunding, seguici sul sito! Progetto in partnership con Rete Culturale Virginia.

Pubblicato in Progetti
Pagina 4 di 4